KundaliniYoga/Meditation

La Mente

“Se conquisti la mente, puoi conquistare il mondo.” – Guru Nanak
  

> La mente è il vostro migliore amico e il vostro peggiore nemico.

> Nulla è privo di mente e nulla è dotato di mente.

> Chiunque controlla la mente controlla l’intera psiche dell’universo.

> Il responsabile di tutti i vostri problemi è la vostra mente. E quanto ai successi, essa ne è l’artefice.

> La facoltà della mente vi dà l’assoluta capacità di esprimere il divino che è in voi. La mente è una facoltà che permette di comprendere tutta la creatività divina.

> La mente vi è data per voi stessi.

> Se non vi è relazione tra voi e la vostra mente, non vi è neppure guida.

Se non esiste una guida consolidata che vi collega alla mente, l’esistenza sarà sicuramente un disastro e non solo per voi, ma anche per i vostri bambini e per la generazione a venire.

> La mente è la facoltà che può trasmettere la velocità e la potenza di Dio e, al contempo, rovinare l’umanità Intrappolandola nelle ragnatele dell’immaginazione, dell’ego e del desiderio. La mente è una facoltà che, se applicata attraverso l’ego, non fa che rovinare l’essere umano, impedendogli sistematicamente di crescere per diventare migliore di un semplice animale.

> La mente ha una facoltà essenziale, è più veloce del tempo e dello spazio. In quanto tale, è così pericolosa da portarvi a fare cose illusorie, immaginarie e non intenzionali. Al contempo è così munifica da farvi compiere dei potenziali miracoli.
Se scegliete di vivere nel l’eccellenza dovete assumervene la responsabilità. Dovete riconoscere la capacità della vostra mente, farvi riconoscere e dominare la relazione. Ognuno di noi vuole vivere nel l’eccellenza e fare esperienza dell’amore, della felicità è dell’estasi dell’esistenza. Come si può fare? Avete bisogno di una mente semplice. Dovete essere innocenti di fronte alla vostra anima. Dovete avere calore nel cuore e chiarezza in testa. Non si tratta di cose che potete comperare al supermercato od ottenere rimanendo ancorati a qualche credenza. Arrivano soltanto quando la vostra mente si purifica e diventa semplice.

Come possiamo accedere a questa relazione? È per questo che meditiamo. Nel mondo della vostra mente voi sentite, provate delle emozioni, avete delle abitudini, delle azioni e delle reazioni sensoriali. Forse riuscite a tenere tutto sotto controllo e forse no. Con la meditazione cominciate ad accorgervi che esiste un mondo vostro. Esiste un mondo della vostra mente e un mondo vostro. Nel mondo vostro, nella vostra situazione elementare di base, nella vostra identità, la vostra mente è il servo e non il padrone. Ecco perché pratichiamo Yoga Kundalini. Ecco perché pratichiamo la sadhana( una disciplina spirituale; la pratica, di prima mattina, di yoga, meditazione e altri esercizi spirituali). 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...